La giovane Samb: contro la Sanremese età media di soli 24 anni


Giovani e affamati, come li vuole il presidente Franco Fedeli: gran parte degli elementi che compongono la rosa della Samb rispettano questo identikit. L’ennesima dimostrazione la si è avuta in occasione dell’esordio in Tim Cup, quando Beppe Magi ha schierato una formazione che aveva un’età media molto bassa, inferiore non di poco a quella della Sanremese (che poi a partita in corso ha fatto esordire nella competizione un giocatore nato addirittura nel 2002, Pellicanò). Da Sala a Minnozzi, infatti, tutti i giocatori a parte Zaffagnini sono nati negli anni ’90; l’età media dei rosssoblù titolari è stata di poco superiore ai 24 anni e mezzo e si anche andata ad abbassare dopo gli ingressi di Trllò, Biondi e Brunetti. L’età media dell’undici titolare della Sanremese, invece, è stata di 27 anni. Vero è che gli ultimi rinforzi di mercato potrebbero aggiungere un po’ di esperienza nella rosa rossoblù, ma questa Samb non è sicuramente una squadra per vecchi.

Redazione


Condividi questo post: