La firma di Ottavio. Dentro Samb-Jesina


Sulla vittoria più importante di tutto il campionato c’è tanto dell’allenatore, che cambiando in corsa l’assetto tattico dei suoi è riuscito ad avere la meglio sulla Jesina…

Nel giorno più importante di tutta la stagione la Samb è stata sorpresa da Bugari, che ha schierato la sua Jesina con un inedito 3-5-2. Non a caso dopo il vantaggio rossoblù, durato troppo poco, c'è stato un momento di buio. Anche per questo Palladini ha deciso di cambiare in corsa l'assetto tattico della sua creatura, passando dal solito 4-3-3 ad un 4-4-2 ha garantito maggiore solidità in mediana. Il gran lavoro svolto da Palumbo e Baldinini sulle corsie laterali ha così permesso a Barone e Sabatino di giganteggiare nella zona nevralgica del campo. Nel giorno più importante della stagione, insomma, c'è anche tanto di Palladini, allenatore, condottiero e simbolo di questa Samb che ha emozionato tutti e ha sbaragliato la concorrenza del girone F.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: