La carica di Pezzotti: «Vogliamo il quinto posto. Rinnovo? Non se ne è parlato, devo meritarlo»


Il capitano della Samb a pochi giorni dalla sfida di Teramo: «Vogliamo continuare il nostro trend positivo. Rinnovo? A San Benedetto vorrei restare il più a lungo possibile»…

Parla il capitano della Samb, Marco Pezzotti, terzino mancino reatino pedina importante nello scacchiere di Sanderra:

«Sono riuscito, contro la Reggiana, ad inanellare la settima presenza consecutiva, fisicamente sto bene. È un ruolo che non ricopro da anni e mi ci è voluto qualche momento per riprendere tempistica e misure. In campo provo comunque a dare tutto».

L'ultima presenza, quella contro la Reggiana, forse la più significativa: nessun rischio con un sistema difensivo a prova di bomba e una prestazione buona condita anche dall'assist per Damonte.

«Un passo avanti rispetto a Salò dove non abbiamo giocato benissimo. Contro la Reggiana si è visto gioco, spirito di gruppo e voglia di vincere. La curva ci è venuta dietro con grande entusiasmo, lo stesso entusiasmo che sarà fondamentale per sabato dove affronteremo una gara molto difficile».

Già, perchè sabato si va a Teramo. I padroni di casa non navigano in buone acque e la posizione di classifica non lascia spazio ad interpretazioni. Sotto c'è un Ancona disastrato e ultimo della classe con 24 punti mentre a 28, proprio con il Teramo, c'è il Lumezzane (impegnato nella sfida contro i dorici):

«Ogni partita è a sé e nasconde diverse difficoltà ma domenica si è vista un’ottima Samb e dobbiamo ripartire da lì. Sono in piena zona playout e sarà dura perché la piazza ci tiene e noi vogliamo continuare il nostro trend positivo. Ce la metteremo tutta per conquistare il quinto posto, puntiamo a quello e non possiamo più nasconderci, ma è importante vivere gara per gara perché ogni squadra vorrà toglierci punti per cercare di raggiungere i propri obiettivi. Abbiamo due derby da affrontare e ci stiamo preparando al meglio per quelli».

Questione rinnovo?
«Non ne abbiamo ancora parlato, ma io spero di restare il più a lungo possibile qui perché sto bene io e sta bene la mia famiglia».

Anche se Andrea Fedeli, in una recente intervista, ha ammesso che si aspetta di più da Pezzotti perchè strappi un prolungamento del contratto, confermandosi a livelli importanti:

«Le parole di Andrea Fedeli sono state uno stimolo in più, ma avrei dato comunque il massimo in campo a prescindere. Ha ragione, in qualche occasioni mi è mancato qualcosa quest’anno, ma ora è necessario migliorare. La società dovrà fare le sue valutazioni quindi ne parleremo. Meritare il rinnovo dipende da me».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: