L’arbitro butta fuori la Samb: il San Nicolò passa 2 – 0


SAMB – SAN NICOLO'            0 – 2

MARCATORI: 26'st Moretti, 49'st Chiacchiarelli (rigore).

 

LE FORMAZIONI

SAMB (4-3-3): Fulop ('95); Botticini ('94), Fedi, Pepe (27' st D'Angelo), Vallorani ('96); Carteri, Paulis ('95) [31' st Marani ('95)], Baldinini; Padovani, Napolano (17' st Borghetti), Tozzi Borsoi. A disposizione: Oddi, Lobosco, Gentile, Franco, Scarpa. Allenatore: Silvio Paolucci.

SAN NICOLO' (4-4-2): Lupinetti ('96); Pretara ('96), Micolucci, Natale Mbodj ('94), Mozzoni; Chiacchiarelli, De Santis (13' st Moretti), Petronio ©, Valim (44' st Gabrieli), Bartolini, Stivaletta ('95). A disposizione: Ricci, Alessandroni, D'Orazio, Iaboni, Donatangelo, De Petris, Di Sante. Allenatore: Massimo Epifani.

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro (Anatoglia-Gambini).

AMMONIZIONI: 28' pt Micolucci, 29' pt Botticini, 33' pt Tozzi Borsoi, 16' st Napolano, 40' st Pretara, 20' st Natale Mbodj, 48' st D'Angelo, 50' st Chiacchiarelli, 51' st Baldinini, 52' st Carteri.

ESPULSIONI: 9' st Fedi, 29' Fulop.

ANGOLI: 1 – 2.

RECUPERI: 1' – 7'.

NOTE: Giornata nuvolosa, 25° circa, vento assente. Samb in maglia bianca con strisce rossoblù. San Nicolò in completo blu. Terreno di gioco in condizioni discrete.

I rossoblù escono dai play off in una partita caratterizzata da un arbitraggio imbarazzante. Prima il rosso a Fedi, poi il gol di Moretti, il rosso a Fulop, un rigore non dato alla Samb ed un dubbio penalty concesso agli abruzzesi nel finale…

L'arbitro, Moretti e Chiacchiarelli svegliano bruscamente la Samb da quel sogno chiamato playoff. Il San Nicolò giocherà a Fano per sognare la Lega Pro. Gara nervosa con i padroni di casa sotto prima a causa del solito errore difensivo, poi messi in difficoltà da un arbitraggio che, di certo, non ha favorito la fluidità del gioco e la possibilità di recupero. Fuori Viti e Borghetti, ancora alle prese con qualche fastidio, in campo ci sono Botticini e Fedi. Epifani può schierare tutti gli effettivi, recuperati dopo qualche noia muscolare dopo la gara di Campobasso. Poco più di cinque minuti e la Samb fa tremare le gambe alla retroguardia ospite: lancio di Paulis per Tozzi Borsoi, Mbodj e Lupinetti non si intendono e il centravanti prova a metterci il piede, la sfera si spegne di un filo a lato. Le squadre sono contratte, la posta in palio è importante e la paura di commettere errori prevale sul gioco. Gli ospiti cercano di spingere sulle fasce, ma impensieriscono la Samb solo quando ci provano per vie centrali. Sono ben poche le emozioni al Riviera, l'unica nota da riportare è una palla rubata da Tozzi Borsoi a centrocampo, alla mezz'ora, con annessa cavalcata verso l'area di rigore interrotta dal fallo tattico di Micolucci che va a finire sul taccuino dei cattivi. Lo stesso attaccante, al 33', sarà ammonito per simulazione, dopo aver subito una trattenuta in area ed aver accentuato la caduta. A due minuti dal termine del primo tempo Baldinini prima, Napolano poi, fanno trattenere il fiato a tutti i tifosi accorsi al Riviera. Il centrocampista strappa dai piedi di un avversario il pallone, in area. Cerca la conclusione, ma la palla è debole e viene respinta, arriva sui piedi di Napolano che ci prova in controtempo, regalando la sfera al portiere. Segue lo stesso copione della prima frazione, la ripresa, fino all'espulsione di Fedi, per un fallacio su Stivaletta, steso sulla trequarti mentre andava verso l'area rossoblù dopo aver conquistato un pallone vagante. Paolucci fa abbassare Baldinini al posto di Vallorani con il giovane sambenedettese al centro della difesa insieme a Pepe. Il gioco langue, i contrasti si incattiviscono e Paolucci decide di buttare dentro Borghetti per dar maggiore equilibrio alla retroguardia. Piovono fischi sulla terna, rea di gestire la gara con due metri di giudizio differenti. Al 26' il San Nicolò trova il vantaggio con Moretti. Galoppata solitaria di Mozzoni sulla fascia destra, l'esterno difensivo ospite crossa dentro per un Moretti abbandonato a se stesso. Il neo entrato impatta e realizza il vantaggio. Samb in bambola e ospiti in cattedra. Pochi minuti dopo Botticini, a centrocampo, appoggia un pallone da bollino rosso a Borghetti, in difficoltà tenta la girata alta per spazzare, ma colpisce Moretti che si invola verso l'area. Borghetti cerca di opporsi e Fulop esce, l'attaccante vola a terra e l'arbitro non ha dubbi: calcio di punizione dal limite e rosso per il portiere. Fuori Paulis, dentro Marani, punizione di Chiacchiarelli alle stelle. Arbitro che, dopo la dubbia decisione perde completamente la gestione della gara. Dopo aver espulso il secondo di Paolucci per proteste richiama a più riprese il team manager Porcari e il dirigente Buongiorno; poco dopo è proprio il tecnico di Tollo ad essere allontanato dal terreno di gioco. Lo stadio continua ad insultare la terna, poi riprende ad incitare a pieni polmoni la squadra in campo, ridotta in 9 uomini. Padovani, ricevuta una buona palla da Baldinini sulla fascia, si invola e viene atterrato da Pretara. Giallo per il terzino. Una Samb volitiva ci prova, ma non può nulla contro un San Nicolò chiuso ermeticamente. Al 47' il colpo di grazia. Moretti si invola in area, Borghetti lo recupera e scivola per rubargli il pallone. Rigore. Gol di Chiacchiarella e 2 a 0 per gli ospiti. Dopo sette minuti di recupero termina la gara e con essa i sogni di gloria della Samb.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: