L’Acquaviva si sveglia tardi con la Grottese: 3-2


GROTTESE – ACQUAVIVA   3 – 2

MARCATORI: 10'pt Tassotti, 16'pt Ungaro, 25'pt Galdo, 19'st Amabili, 45'st Moscetta (autogol).

 

LE FORMAZIONI

GROTTESE: De Simone, Ciuccarelli, Vallati, Mame, Moscetta, Traini J., Tassotti, Ascenzi, Traini M. (42'st Verdicchio), Galdo, Ungaro. Allenatore: Brancozzi.

ACQUAVIVA: Calvaresi, Crescenzi (6'st Pulcini), Viviani, Traini R. (32'st Bruni), Mosca, Rossi, Di Donato, Carboni, Amabili, Neroni M., Neroni Y. (21'st Liuzzi). Allenatore: Travaglini.

ARBITRO: Crocetti di Fermo.

Nel primo tempo i ragazzi di Travaglini subiscono tre gol in meno di mezz’ora. Nella ripresa Amabili riaccende le speranze, ma il forceing finale produce soltanto l’autogol di Moscetta…

GROTTAZZOLINA – Iniziano bene i locali che passano al 10' con Tassotti, bravo a sfruttare una mischia e battere il portiere acquavivano Calvaresi. Gli aranciocelesti accusano il colpo e ne approfitta Ungaro, che finalizza al meglio un'azione manovrata dei grottesi. L'Acquaviva sembra non esserci in campo ed i giallorossi segnano così anche la terza rete con Galdo finalizzando un cross di Tassotti. Nella ripresa l'Acquaviva finalmente decide di giocare e dopo una manciata di minuti arriva il gol di Amabili. Gli ospiti continuano a spingere, ma al 23' è la traversa a negare il gol a Liuzzi. Si gioca ad una sola porta, quella di de Simone, e al 45' Moscetta insacca il pallone alle spalle del suo portiere. Troppo tardi, nei minuti di recupero non accade più nulla e l'Acquaviva si lecca le ferite.

Redazione

Condividi questo post: