Incubo Modena, Gelonese: «Non è mai facile ritrovarsi senza stipendi e sfrattati da casa»


Il pandemonio scaturito a Modena è ormai noto a tutti. Con il passare delle settimane, l'esclusione dal campionato di Serie C è un rischio sempre più reale: potrebbe arrivare già nei prossimi giorni, in caso di sconfitta a tavolino contro il Padova. In questa drammatica situazione i tifosi sono sicuramente tra le "vittime", ma è facile immaginare anche il dramma che stanno vivendo i calciatori. Chi, suo malgrado, ha vissuto casi simili a quello modenese negli ultimi mesi è Luca Gelonese. Il centrocampista della Samb, intervenendo a VeraTv, ha raccontato gli ultimi mesi della sua esperienza ad Ancona nella passata stagione: «Purtroppo non è stata la prima volta che è accaduto nel calcio, ma si tratta davvero di situazioni complicate. Non è mai facile ritrovarsi senza stipendi e sfrattati da casa. Rispetto a Modena, però, ad Ancona potevamo almeno giocarci la salvezza sul campo: quello che sta accadendo oggi in Emilia forse è ancora più grave perché i ragazzi non hanno nemmeno le motivazioni che solo campo può dare».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: