Il solito punto debole. Le pagelle di Samb-Isernia


La prova della squadra è sopra la sufficienza, ma si paga a caro prezzo l’errore di Montesi in chiusura su Mingione. Non è la prima volta che i rossoblù vengono puniti in quella zona (vedi Matelica)…

PEGORIN

6

Subisce gol in occasione del primo tentativo biancazzurro: scena che spesso si è ripetuta quest'anno. Poco può fare a tu per tu con Mingione, bravo a superarlo con un diagonale preciso.

PETTINELLI

6,5

Terzino dai piedi molto educati, dimostra di aver lavorato molto in fase difensiva con chiusure attente. Bravo anche a proporsi sulla trequarti quando ce n'è la possibilità.

MONTESI

5,5

Ad inizio ripresa non riesce ad intercettare il passaggio che libera Mingione, poi bravo a battere Pegorin. Prova a rifarsi sull'azione della traversa di Titone, ma il suo sinistro termina fuori di poco.

BARONE

6

Con i compagni che riescono a sfondare sulle fasce con una certa facilità non gioca un gran numero di palloni. Buoni i suoi cambi di gioco a pescare Titone e Pezzotti.

SALVATORI

6,5

Panico prova a fare quel che può, ma lui e Conson gli fanno vedere il pallone soltanto col binocolo. Costretto al fallo quando nel finale trattiene un giocatore biancorosso lanciato in contropiede.

CONSON

6,5

Con grande lucidità non sbaglia mai tempi e modi d'intervento, anche quando la Samb nella ripresa si sbilancia per cercare il secondo vantaggio. Pericoloso anche quando sale sui corner a favore.

TITONE

6,5

Fa molto movimento per cercare il pallone, accentrandosi e talvolta arretrando sulla linea dei centrocampisti. Sfortunato nel finale: prima colpisce la traversa di testa, poi sforna l'assist giusto a Candellori, neutralizzato da Schina.

SABATINO

6

Strappa applausi quando con le sue giocate riesce a ribaltare il fronte offensivo, anche se nel secondo tempo la stanchezza gli porta a commettere degli errori inusuali.

SORRENTINO

7,5

Oltre a creare spesso gli spazi per Titone al centro dell'attacco, realizza il gol del vantaggio dando prova di grande reattività e fiuto del gol: il tocco con cui beffa Schina è da bomber consumato. Esce per un problema fisico.

PEZZOTTI

6,5

Se non arriva sul fondo riesce comunque a creare buone azioni offensive dialogando nello stretto con Sabatino: suo l'assist per Sorrentino al 10'. Splendido il tiro con cui alla mezz'ora costringe Schina al miracolo.

BALDININI

6,5

Quando la Samb supera la metà campo riesce sempre a trovare lo spazio giusto tra le linee dell'Isernia per dettare il passaggio ai compagni. Nella ripresa viene sacrificato per far posto ad un attaccante in più.

CANDELLORI

6

I guai fisici di Sorrentino portano Palladini ad anticipare il suo ingresso in campo: dentro subito dopo l'intervallo. Si muove bene da interno di centrocampo, peccato per l'occasione sprecata nel finale a tu per tu con il portiere.

GAVOCI

5,5

Positivo quando spalle alla porta riesce a giocare il pallone con precisione per i compagni, anche se è lecito aspettarsi di più da lui quando la Samb cinge d'assedio gli ultimi sedici metri degli ospiti.

FORGIONE

S.V.

Il mister lo inserisce nel finale per aggiungere freschezza e rapidità a centrocampo, ma il pareggio resiste comunque.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: