Il punto sulla Serie D: Samb sempre in vetta, tre abruzzesi si rifanno sotto


La sconfitta casalinga col Matelica costa caro a Beoni che paga con l’esonero, salta la prima panchina nel girone F. Vincono San Nicolò, Avezzano e Chieti, che ora insidiano le due marchigiane…

TUTTO INVARIATO IN VETTA – Girolamini, Giovannini e Moretti vanno a segno al Riviera delle Palme, ma il vero protagonista della gara è stato l'esterno ex-Chieti Esposito, autore di tre assist e mina vagante della squadra allenatata da Clementi. La pesante sconfitta costa la panchina di Beoni, prima a saltare nel Girone F, che lascia il posto ad un volto noto per la categoria, Ottavio Palladini. Non sorride la Samb, neanche il Fano, senza pubblico, sconfitto a Jesi per 2 reti a 0. Per i padroni di casa vanno a segno Ragatzu in apertura di contesa e Trudo dopo un quarto d'ora. A Scoppito va in scena una partita viva e accesa tra i padroni di casa dell'Amiternina e i prossimi avversari della Samb, l'Isernia. Biancazzurri in vantaggio con Panico su calcio di rigore e primo tempo che si chiude con diversi tentativi da una parte e dall'altra. Non ci sta l'Amiternina e nella ripresa passa subito al contrattacco pareggiando con De Matteis prima e trovando il vantaggio con Lenart poi. La gioia dura due minuti quando gli ospiti vanno a segno con Ruggieri per il definitivo 2 a 2. Scricchiola sempre più la panchina di Cappellacci che con il suo Campobasso è costretto alla sconfitta dall'Avezzano, in Abruzzo. Molisani in vantaggio con Bucchi, ma non c'è neanche il tempo di mettere la palla al centro che arriva immediato il pareggio di Bisegna. Poco prima della fine del primo tempo ancora Avezzano avanti con Di Genova e la doppietta di Bisegna fissa il risultato sul 3 a 1. Il Monticelli perde il contatto con la vetta della classifica dopo la sconfitta rimediata a Chieti con gli abruzzesi che agganciano proprio gli ascolani a quota 13. Neroverdi in svantaggio ad inizio partita, con la rete di Galli e l'incapacità di perforare la retroguardia ospite. Scatta la molla durante l'intervallo e nel secondo tempo scende in campo un altro Chieti che pareggia subito con il solito Dos Santos, salvo poi tornare in svantaggio con la rete di Margarita. È un fuoco di paglia perchè Massimo va in rete e la doppietta di Dos Santos poco prima del triplice fischio regala i tre punti ai suoi. Pareggio che sa di beffa per la Fermana, fermata in casa da un cinico Castelfidardo. Vantaggio dei ragazzi di Jaconi con Degano su rigore. Speranza regala un punto ai fisarmonicisti con la rete all'89 minuto. Ad Agnone si registra il terzo pareggio di giornata tra i ragazzi di Paolucci e lare Folgore Veregra. Al vantaggio ospite di Pedalino al 17' risponde Marolda dopo sette minuti. Vince la Recanatese con la rete di Latini alla mezz'ora che costringe il Giulianova all'ennesimo stop. Il San Nicolò confeziona una brillante vittoria nell'arco di quattro minuti quando ai due gol di Margarita e la rete Massetti risponde a metà ripresa la rete della Vis Pesaro ad opera di Dadi.

IL PROSSIMO TURNO – Domenica prossima ci sarà l'esordio di Palladini a Isernia, senza tifosi al seguito, con la Samb che deve ritrovare la serenità. L'Amiternina e la Vis ricevono a domicilio Recanatese e Fermana con l'obbligo di vincere per smuovere la classifica. Qui il programma delle gare e la classifica completa.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: