Il Porto non affonda a Tolentino: 1 – 1 e tante occasioni sprecate


Per i biancazzurri a segno Candellori nel secondo tempo

TOLENTINO – PORTO D'ASCOLI     1 – 1

RETI: 57’ (rig) Cinotti, 61’ Candellori.

 

Tolentino: Carnevali, Fede (93' Idalinya), Ruggeri, Morganti, Focante, Nicolosi, Frinconi, Minopoli, Pandolfi (74' Nardini), Cinotti, Gobbi (66' Ripa). A disp. Giacchetta, Menchi, Corpetti, Canuti. All. Clementi.

Porto d'Ascoli: Capriotti, Cafini, Mannocchi, Biancucci, Ciotti, Grossetti, Leopardi (89' Di Simplicio), Viti, De Marco (82' S. Capriotti), Oresti, Candellori (93' Schiavi). A disp. Piunti, Ciabattoni, Tommasi, Tarli. All. Cipolloni

Arbitro: Catani di Fermo

ANGOLI: 10 – 4

AMMONITI: Grossetti, Mannocchi, Oresti, Pandolfi, Ruggeri.

RECUPERI: 1' – 5'

NOTE: spettatori 300 circa.

 

TOLENTINO – Un pareggio che alla fine va stretto a tutte e due le squadre quello di sabato pomeriggio. Se da una parte la formazione locale recrimina per il maggior possesso ma forse poco incisivo; dall'altra il Porto che nel finale ha avuto un paio di opportunità per mettere a segno il colpo grosso.

Gli ospiti veramente sfiorano il gol già al 2' minuto con De Marco, Carnevali miracoleggia e salva. Poco dopo Cinotti colpisce il legno della porta ospite. Al quarto d'ora ancora Cinotti si presenta solo davanti al portiere ma cicca il cuoio. Intorno alla mezz'ora è ancora Tolentino: Morganti da corner scheggia il palo; un minuto dopo la capocciata di Ruggeri grazia Capriotti, già fuori causa. Si va al riposo a reti bianche. Al 57' azione locale, Gobbi viene atterrato da Biancucci in area e Catani concede il penalty, dagli 11 metri Cinotti insacca. Poco dopo i cremisi si lamentano per l'atterramento in area di Pandolfi da parte del portiere in uscita, ma l'arbitro ammonisce l'attaccante. La reazione dei ragazzi di Cipolloni è praticamente immediata, azione veloce che mette la difesa locale in barca mentre De Marco serve la palla del pareggio a Candellori che non la sbaglia. A 5 minuti dal termine il portiere locale regala incredibilmente palla a Capriotti che però non ne approfitta, poi lo stesso Carnevali al 90' nega il gol vittoria alo stesso S. Capriotti. Un punto che sa di rimpianti per tutte e due le squadre.

Condividi questo post: