Il Porto d’Ascoli sogna: doppio Pendenza ed aggancio in vetta alla classifica


PORTO D’ASCOLI-LORETO 2-0

MARCATORE: 4’pt e 7’st (rigore) Pendenza.

PORTO D’ASCOLI: Reali, Leopardi, Cucco, Biancucci (1’st Iachini), Ciotti, Sensi, Piergallini (30’st Bonfigli), Tedeschi, Pendenza, Nepa (38’st Piunti), Gabrielli. A disp. Cinaglia, Palmarini, Tarli, Rossetti. All. Filippini.

LORETO: Tomba, Ciminari, Brugliapaglia, Arcolai, Maruzzella, Camilletti, Streccioni, Moriconi, Garbuglia (28’st Petrini), Agostinelli (41’st Ristè), Massaccesi (8’st L. Pigliacampo). A disp. Guerrini, Mazzieri, O. Pigliacampo, Barbaccia. All. Moriconi.

ARBITRO: Gregori di Pesaro.

AMMONITI: Nepa, Ciminari, Reali, Iachini, Maruzzella.

ANGOLI: 1-3.

RECUPERI: 1’-3’.

NOTE: Presenti circa 250 spettatori.

L’attaccante buca il Loreto una volta per tempo e permette a Filippini di centrare il quarto successo consecutivo. Raggiunto il Fabriano Cerreto (che però deve recuperare una partita)…

PORTO D’ASCOLI-LORETO 2-0

MARCATORE: 4’pt e 7’st (rigore) Pendenza.

PORTO D’ASCOLI: Reali, Leopardi, Cucco, Biancucci (1’st Iachini), Ciotti, Sensi, Piergallini (30’st Bonfigli), Tedeschi, Pendenza, Nepa (38’st Piunti), Gabrielli. A disp. Cinaglia, Palmarini, Tarli, Rossetti. All. Filippini.

LORETO: Tomba, Ciminari, Brugliapaglia, Arcolai, Maruzzella, Camilletti, Streccioni, Moriconi, Garbuglia (28’st Petrini), Agostinelli (41’st Ristè), Massaccesi (8’st L. Pigliacampo). A disp. Guerrini, Mazzieri, O. Pigliacampo, Barbaccia. All. Moriconi.

ARBITRO: Gregori di Pesaro.

Il Porto d’Ascoli fa poker di vittorie e sbarca in prima posizione del campionato di Eccellenza. Gli uomini di Filippini si sbarazzano, con il classico risultato all'inglese, di un Loreto non particolarmente brillante. La vittoria porta la firma di Alessandro Pendenza, autore di una doppietta.

La gara si mette subito bene per i padroni di casa: corre il 4' quando Piergallini scende molto bene lungo l’out di destro e crossa verso il centro dove trova Biancucci che tira di prima intenzione. Tomba è bravissimo ad evitare la capitolazione ma nulla può sul successivo tap-in di Pendenza. Sulle ali dell’entusiasmo i biancocelesti vanno vicini al raddoppio ma tra Nepa ed il gol si frappone Ciminari che gli respinge il tiro a botta sicura. Col passare dei minuti gialloverdi prendono sempre più campo e al 34′ colpiscono la parte alta della traversa con Moriconi. La ripresa si apre subito con il raddoppio: al 7′ il neo entrato Iachini conquista palla al limite e con un gioco di gambe supera Ciminari che commette fallo in area di rigore. Dal dischetto è freddo Pendenza a superare Tomba. Il Loreto prova a riaprirla ma sono i biancocelesti ad andare vicini al tris con Ciotti e Iachini che, però, non riescono a metterla dentro.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: