Il momento di ripartire: è l’ora di Samb-Padova


La squadra di Moriero, al Riviera, affronterà un’altra big del campionato dopo aver battuto la Feralpisalò: bisogna lanciare un messaggio dopo il tonfo di Fermo…

È stata una settimana tutta particolare quella che sta per andare in archivio con Samb-Padova: un'altalena di emozioni nel giro di pochi giorni. Dopo la vittoria ottenuta in casa del Gubbio la Samb si era avvicinata al meglio al recupero infrasettimanale di Fermo, appuntamento però steccato come lo erano stati i primi 30 minuti del Recchioni lo scorso 3 settembre. Dalle gioie si è passati ai dolori e gli ultimi giorni hanno fatto emergere un messaggio chiaro, da parte di tutti (società, staff e tifosi): la Samb non può e non deve essere quella vista a Fermo nei due spezzoni di partita disputati a distanza di una quindicina di giorni. La classifica, d'altra parte, parla di un'altra squadra, una squadra che è riuscita ad ottenere nove punti in quattro partite e a superare, pur con grande fatica, un avversario ostico come la Feralpisalò: ora arriva un altro test importante per la Samb. Al Riviera delle Palme, oggi pomeriggio, andrà in scena il secondo scontro diretto di questo 2017/18: la squadra di Moriero affronterà un'altra compagine costruita per primeggiare come quella di Bisoli. Vincere, inutile dirlo, sarebbe il modo migliore per mettersi alle spalle gli ultimi grigi giorni e riacquistare entusiasmo anche in vista della doppia ravvicinata trasferta Reggio Emilia-Portogruaro (Mestre).

Redazione

Condividi questo post: