Il Lumezzane si rialza in casa di un Ancona inconsistente: 1-0 al Del Conero


ANCONA (4-2-3-1): Scuffia; Barilaro, Moi, Ricci, Forgacs; Zampa (19’ st Daffara), Agyei; De Silvestro (1’ st Falou Samb), Bariti, Frediani (25’ st Montagnoli); Momentè. A DISPOSIZIONE: Rossini, Malerba, Djuric, Gelonese, Kostadinovic, Ascani, Bartoli. ALLENATORE: Fabio Brini.
LUMEZZANE (4-3-3): Pasotti; Rapisarda, Calamai, Tagliani, Bonomo; Arrigoni, Genevier, Sorbo; Russini, Barbuti (22’ st Speziale), Bacio Terracino (27’ st Magnani). A DISPOSIZIONE: Peroni, Allegra, Brusacà, Leonetti, Raucci, Vaccaro, Verde. ALLENATORE: Nadir Brocchi (Luciano De Paola squalificato).
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro
ESPULSO: Russini al 47' st.
AMMONITI: Samb, Pasotti.

Vittoria lombarda di misura con un Ancona in crisi ed incapace di rialzare la testa. Terza vittoria della stagione per i valgobbini, che hanno già battuto anche il Bassano…

Al Del Conero cade malamente l’Ancona per mano del Lumezzane che torna alla vittoria dopo due mesi, i tre punti mancavano ai lombardi dal lontano 17 settembre quando regolarono 2 a 1 il Bassano in casa. Il riassunto dell'intensità della gara sta nei guanti dell'estremo difensore ospite Pasotti, praticamente puliti dopo novanta minuti. I dorici escono beffati dalla rete di Barbuti dopo un quarto d’ora di gioco. Primo tempo vibrante con le conclusioni lombarde che fioccano, cala il ritmo nella ripresa dove i dorici rischiano di subire il raddoppio, evitato dal portiere Scuffia. In chiusura gli ospiti perdono Russini, espulso per doppia ammonizione.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: