Il Grottammare non sa più vincere: ripreso nel finale dalla Pergolese. LA CRONACA


GROTTAMMARE-PERGOLESE 1-1

MARCATORI: 46’pt (rig) Carminucci, 40’st Righi.

GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Vallorani, Palladini (35’st Cameli), Vespasiani, Carminucci, De Cesare (46’st Ioele), Traini, D’Angelo, Iovannisci, De Panicis (22′ st Ludovisi). A disp. Pirozzi, Avellino, Cocci, Paregiani. All. Mariotti (Manoni squalificato).

PERGOLESE: Bellucci, Gomez (38’st Lattanzi), Righi, Carbonari, De Rosa, Anastasi, Antonioni, Vitali, Zupo (34’st Gallotti), Bondi, Lasku (43’st Chiarucci). A disp. Lucarelli, Marini Davide, Marini Alessio, Carletti. All. Manuelli.

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona (Bertuccini-Piccinini).

AMMONITI: Carminucci, Righi, Gallotti.

ANGOLI: 5-2.

RECUPERI: 1’-4’.

NOTE: Presenti circa 100 spettatori.

Il Grottammare impatta al Pirani con la Pergolese e non riesce a ritrovare la vittoria che manca dallo scorso 10 dicembre. Un pari sostanzialmente giusto quello venuto fuori contro la Pergolese, che è riuscita a riequilibrarla negli ultimi minuti e questo può rappresentare un rammarico per gli uomini di Manoni.

LA CRONACA – Al 7′ Carbonari prova a sorprendere Beni un po’ troppo avanzato ma il pallonetto è corto e per il portiere non ci sono problemi. Al 22′ i padroni di casa vanno vicini al gol: bella azione di Vallorani lungo l’out sinistro, cross in mezzo dove trova Traini che tira di prima intenzione ma trova Bellucci che, di piede, riesce a deviare in angolo. Al 41′ Zupo si presenta in area e anticipa Beni in uscita ma il suo tiro è sul fondo. Al 45′ il risultato si sblocca De Panicis entra in area e crossa, la palla tocca il braccio di Vitali. L’arbitro indica il dischetto tra le proteste rossoblù. Carminucci insacca senza problemi. Nella ripresa la Pergolese è decisa a riequilibrare il match e, al 23′, Righi trova Beni sulla sua strada. Alla mezzora ci prova Carbonari ma il pallone arriva docile tra le braccia del portiere. Al 40′ si materializza il pareggio: punizione di Bondi, batti e ribatti in area con Righi che trova il colpo risolutore da distanza ravvicinata. Beni tocca ma non riesce a respingere.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: