Il d.g. Gianni punta in alto: «Onoriamo la maglia e i play off. Alla Samb la Lega Pro gli va stretta»


Il direttore generale ha parlato nel corso della cena di fine anno organizzata al Noa di Grottammare: «Mi dà fastidio quando si etichetta la Samb come una semplice neopromossa»…

«Vogliamo onorare i play off e lo scudetto che portiamo sulla maglia» le parole sono di Andrea Gianni. Il direttore generale della Samb è intervenuto alla cena di fine stagione che la società ha organizzato al Noa di Grottammare giovedì sera con sponsor e stampa.

Nell'occasione il dirigente rossoblù ha tracciato un bilancio di questi due anni a San Benedetto:

«Molto positivi. Mi dà fastidio, però, quando si etichetta la Samb semplicemente come una neopromossa: noi abbiamo una storia, un blasone e dei tifosi che sono tutti dei valori aggiunti. Per tutta questa serie di componenti la Lega Pro ci va stretta».

Un invito alla compattezza, poi, il d.g. lo ha rivolto ai tifosi:

«Non penso sia stato un caso il fatto che domenica scorsa quando la Curva Nord ha iniziato a cantare la Samb sia andata in gol. La famiglia Fedeli ha dimostrato con i fatti che vuole far crescere la Samb ed investire sul territorio, veniamoci tutti incontro e ci toglieremo delle grandi soddisfazioni».

Redazione

Condividi questo post: