Happy Car Samb, un super Pablo Glez regala il passaggio del turno


La tripletta dello spagnolo e la rete di Nelito regalano la vittoria ai rossoblù. Ottavi di finale in cassaforte

I beachers di San Benedetto si sono dimostrati più lucidi e tecnicamente superiori rispetto agli avversari del Djoker Chisinau. Il portiere Carotenuto “Vogliamo fare quanto più possibile ed aver raggiunto gli ottavi è già un bel traguardo”.

 

PRATICA ARCHIVIATA – Unico assente, alle prese con un fastidio muscolare dopo la gara di ieri, è il brasiliano Andrè. Ci vogliono tre tempi perchè i rossoblù fiacchino le speranze dell'ostica formazione moldava: dopo aver chiuso la prima frazione in vantaggio sul 2 a 1, con le reti di Nelito, Pablo Glez e Besu (Djk), la Samb scende in campo per il secondo tempo più organizzata e riesce a portarsi sul 3 a 1. Nella terza frazione accorcia le distanze Almeida Vivo, ma la tripletta di Glez, autore di una prestazione da incorniciare, regala il passaggio del turno ai suoi. Carotenuto, esperto portiere, si è reso protagonista di due buoni interventi, ma ha dovuto raccogliere la palla dal sacco per due volte nel primo e nel terzo tempo. Bruno Novo ha sbagliato un rigore al 10' del secondo tempo, unico neo di una buona partita disputata.

 

PAROLA ALLA DIFESA – A margine della gara parla William Carotenuto, estremo difensore vincitore del premio come miglior portiere nel campionato di Serie A 2014: “Abbiamo raggiunto un gran risultato con il passaggio del turno, ma non ci vogliamo fermare e vogliamo arrivare più lontano possibile. Le squadre più forti in questa competizione sono certamente il Kristal, il Braga, il Lokomotiv e un Catania rinforzatissimo e dotato di grandi giocatori. Qui ci sentiamo un po' a casa e l'organizzazione è eccellente: il presidente Giuseppe Bosco (Domusbet Catania BS) ha creato un grande evento. – Parlando poi della Samb – Pablo Glez è un grande atleta, ci ha aiutato lo scorso anno a portare a casa il campionato con grandi prestazioni. Giocare contro teams dell'est non è semplice perchè sopperiscono con le doti fisiche le carenze tecniche, sono in grado di mettere in difficoltà chiunque”.

 

Domani pomeriggio la Samb affronterà gli inglesi del Portsmouth, fanalino di coda e ormai fuori dalla competizione.

 

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: