Grottammare, solo un pareggio con la Pergolese: 0-0 al Pirani



di Enrico Tassotti

GROTTAMMARE-PERGOLESE 0-0

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni, Orsini, Vespasiani, Di Antonio, Vallorani; Haxhiu, Traini, De Cesare; D’Angelo, Jallow (45’st Bruno), De Panicis. A disp. Renzi, Pagliarini, Ioele, Casolla, Favelli. All. Manoni.

PERGOLESE (4-4-2): Pollini; Lattanzi, Gambini, Tafani, Righi; Gnaldi, Bucci (40’st Di Gennaro), Mancini (17’st Genghini), Gallotti; Piergentili, Lasku (30’st Carucci). A disp. Landini, Marini, Bonci, Bonanni, Carletti. All. Clementi.

ARBITRO: Clementi di Ancona.

AMMONITI: Traini, Di Antonio, Bucci.

ANGOLI: 3-6.

RECUPERI: 1′-3′.

NOTE: Presenti circa 100 spettatori.


Il Grottammare non va oltre il pareggio nella seconda gara interna consecutiva. Un brodino che fa fare un passo avanti ma non risolve di certo i problemi di classifica. Pronti via ed è subito De Panicis a trovarsi davanti al portiere avversario ma calcia debolmente e Pollini para. Al 6′ grande occasione per i biancocelesti per passare: è ancora De Panicis a destreggiarsi in area ma il suo tiro a botta sicura viene salvato sulla linea da Lattanzi. Al 19′ Vespasiani, in proiezione offensiva su angolo, sfiora l’incrocio dei pali colpendo di testa. Al 24′ si vede D’Angelo che, di destro, a limite dell’area non centra lo specchio della porta. È questa l’ultima emozione della prima frazione di gioco. Nella ripresa è ancora Grottammare, al 12′, con Haxhiu che di destro, dal limite dell’area, spara addosso a Pollini. Al 27′ Vallorani ci prova dal limite ma il suo destro violento si spegne di poco sopra alla traversa. Al 39′ la più grossa occasione dell’incontro capita sui piedi di Jallow che, solo davanti alla porta, sbaglia grossolanamente la conclusione.


Condividi questo post: