Grottammare-Montefano 2-1, un doppio Ciabuschi per il primo hurrà. LA CRONACA


GROTTAMMARE-MONTEFANO 2-1
GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Orsini, Vespasiani, Mancini, Vallorani; Traini, Haxhiu, De Cesare; Rapagnani (18′ st Maiga Silvestri), Ciabuschi (32′ st Ioele Michele), De Panicis (1′ st D’Angelo). A disp. Renzi, Pagliarini, Franchi, Casolla, Ioele Andrea, Di Giorgio. All. Manoni.
MONTEFANO (4-4-2): Rocchi; Cesari, Moschetta, Pigini, Maruzzella; Camilloni Federico (41′ st Apis), Gigli, Carotti, Manzotti (27′ st Galassi); Latini, Palmucci. A disp. Pedol, Mengoni, Rossini, Donati, Silvestroni, Camilloni Matteo, Bonacci. All. Lattanzi.
ARBITRO: Abldelali Sabbouh di Fermo (Baldisser-Domenella).
MARCATORI: 44′ Latini, 11′ st rig., 29′ st Ciabuschi.
ESPULSIONI: 36′ st Vespasiani per doppio giallo
AMMONIZIONI: Haxhiu, Gigli, Traini, Pigini.
ANGOLI: 4-5.
RECUPERO: 0’+6′.
NOTE: presenti circa 150 spettatori.

Il Grottammare conquista i primi punti in campionato e lo fa a discapito del Montefano che rimane a quota zero. Gli uomini di Manoni sono stati bravi a ribaltarla nel secondo tempo dopo il vantaggio ospite maturato sul finire della prima frazione di gioco. Primo tempo decisamente brutto e giocato su ritmi quasi da allenamento con tanti errori da entrambe le parti e emozioni che latitano. Il Montefano la sblocca proprio al 44′: Manzotti fugge lungo l’out di destra e crossa verso il centro; sul primo palo irrompe Latini che insacca anticipando Vespasiani.

Nella ripresa rientra un Grottammare tutto cuore che perviene al pareggio all’11’ grazie a Ciabuschi il quale trasforma un calcio di rigore fischiato per fallo di mano di Moschetta. L’ex attaccante del Monticelli si ripete al minuto numero 29 quando riesce, con un colpo di sinistro, a mettere la palla all’incrocio dei pali. L’espulsione di Vallorani negli ultimi minuti potrebbe complicare i piani ma i biancocelesti sono molto bravi a mantenere lontana la palla dalla propria area di rigore.


Condividi questo post: