Grottammare, Galiè: «Sono soddisfatto della squadra, stiamo lottando per il nostro obiettivo»



Il campionato di Eccellenza è arrivato al giro di boa. Il Grottammare ha chiuso la prima parte con il pareggio interno contro l’Atletico Azzurra Colli; il DG biancoceleste Alceo Galiè torna sulla gara e fa un bilancio sulle prime 15 gare disputate dai suoi: «Sia il nostro obiettivo che quello dell’Azzurra Colli era di portare a casa i tre punti. E’ stata una partita interessante, affrontata col giusto piglio per arrivare al risultato pieno con occasioni sia da una parte che dall’altra. Abbiamo incontrato una bella squadra solida, che negli ultimi giorni si era rinforzata, alzando notevolmente il tasso tecnico.

Non posso dire di essere deluso perché i miei ragazzi in quasi tutte le gare del girone d’andata hanno offerto prestazioni sopra le righe mettendo in difficoltà formazioni costruite con budget notevolmente più alti del nostro. Sono soddisfatto e fiducioso per il futuro perché con questo approccio alle partite e spirito di gruppo possiamo ottenere il nostro obiettivo della salvezza.

La nostra squadra ha una età media di circa 21 anni e il fatto che avessimo avuto difficoltà lo avevamo messo in preventivo sin dall’inizio. Il rischio di retrocedere c’è ma stiamo lottando perché questo non accada. Noi siamo la seconda difesa meno battuta del campionato e questo per una squadra che deve salvarsi non è poco anche se, fa da contraltare il fatto che abbiamo l’attacco meno prolifico ma sono sicuro che nella seconda parte questo dato migliorerà».


Condividi questo post: