Girone d’andata da rivelazione, ma ora alla Vis Pesaro mancano certezze


La Vis Pesaro, fino ad oggi, ha saputo stupire prendendosi, con merito, una posizione stabile in zona play off. La fine del 2018, tuttavia, ha tolto qualche certezza agli uomini di mister Colucci, tra gli altri ex Pordenone.


I biancorossi sembrano aver dimenticato come si vince: nelle ultime sei uscite hanno raccolto solo 4 punti frutto di altrettanti pareggi. L’ultima vittoria al Benelli, pesante tuttavia, è dell’8 dicembre contro la corazzata Feralpisalò.


Quella di Colucci resta tuttavia la miglior difesa del Girone B con 15 reti subite insieme alla Fermana e davanti a Triestina e Samb con 16. Tra le mura amiche, tuttavia, sono 8 i gol incassati da Tomei, che con Gennari, Briganti e Paoli è tra i più presenti in campo con oltre 1.600 minuti giocati.

Non sono comunque poche le inside celate dalla sfida contro i biancorossi soprattutto alla luce del buon gioco espresso dagli uomini di Colucci che, fino ad ora, hanno decisamente raccolto meno di quanto meritato.

Condividi questo post: