Giovane, ma con talento ed esperienza: Samb, la porta è al sicuro con Nobile



MAXI LOPEZ: «I TIFOSI POSSONO CREDERCI»

Ventiquattro anni ancora da compiere, ma 99 presenze tra i professionisti e un talento che in parte si è già avuto modo di conoscere. Non farà certamente “rumore” come colpi alla Maxi Lopez o Ruben Botta, ma l’arrivo di Tommaso Nobile è comunque una grande manovra di calciomercato per la Samb. L’estremo difensore napoletano conosce bene San Benedetto del Tronto, perché negli ultimi anni ha spesso affrontato la formazione rossoblù da avversario: prima in Serie D nel 2015/16 quando era al Matelica, poi in Serie C vestendo le maglie di Fano e Carpi. E in ogni partita, anche quando il risultato finale ha sorriso alla Samb, Nobile ha sempre dimostrato il suo valore. A testimoniarlo c’è anche il fatto che nei tre campionati di Serie C, a dispetto della giovane età, si è sempre imposto come titolare, anche in squadre di alto profilo come Pro Vercelli e Carpi. Considerando che sono già presenti l’argentino Laborda, conosciuto da Serafino e Pasculli che garantiscono sulle sue qualità, e il giovane Lorenzo Fusco (confermato come “numero 22”) si può dire che la porta della Samb sia in mani sicure.


Condividi questo post: