Gigi Cagni, quando il passato torna a bussare: l’ex Samb chiamato alla guida del Brescia


Una lunga esperienza con le Rondinelle, così come quella con la maglia rossoblù, da calciatore. Oggi torna, a distanza di trent’anni, alla guida della squadra bresciana…

Un regalo ai nostalgici sambenedettesi Cagni, lo fece due anni fa, accogliendo la richiesta di Walter Zenga alla guida della Sampdoria, per coordinarne il reparto difensivo e in veste di "vice". L’ultima esperienza alla guida di un club, Gigi Cagni, arrivò, invece, quattro anni fa quando trascinò per i capelli uno Spezia verso la salvezza: nel 2013/2014, rilevata la panchina che fu di Atzori, portò in sicurezza gli Aquilotti ad una giornata dal termine del campionato di Serie B. Oggi torna a guidare il Brescia al posto dell’esonerato Cristian Brocchi. Sulla panca delle Rondinelle si siede di nuovo a quasi trent’anni di distanza dall'ultima esperienza, datata 1988/1989. Cagni, nella sua carriera da calciatore, ha passato nove stagioni tra le fila bresciane prima di approdare, nel 1978, alla Samb dove rimase per altre nove stagioni collezionando quasi trecento gare.

 

 

Redazione

Condividi questo post: