Gianni: «L’infortunio di Sorrentino? Non stava così male. Da lui vogliamo di più»


Quello di Lorenzo Sorrentino è ormai un vero e proprio caso nell'ambiente Samb. Le parole del direttore generale Andrea Gianni, riportate dal Corriere Adriatico, sono abbastanza chiare e dirette nei confronti dell'attaccante, non convocato per la partita di Coppa Italia Serie C in casa del Gubbio:

«Dai riscontri effettuati dopo l'infortunio della rifinitura sembra si sia trattato di un lieve risentimento muscolare che non ha necessitato degli esami strutturali. Oggi (giovedì ndr) si è allenato con il gruppo, questo significa che l'infortunio non era di particolare rilevanza».

Il d.g. continua:

«Non fa onore fermarsi il giorno prima della partita di Coppa Italia, anche perché va a stridere con quello che afferma il suo procuratore. Nessuno ha detto a Lorenzo che deve andare via. Noi da Sorrentino vogliamo più impegno e motivazione».

Lo stesso Gianni, poi, aveva anche parlato col giocatore prima della rifinitura:

«Volevo motivarlo perché la gara di Coppa poteva essere un modo per mettersi in evidenza, ma se uno ha voglia di mettersi in luce l'allenamento lo finisce anche con una gamba sola».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: