Gennaro Grillo: «A Corridonia meritavamo di vincere, annullato un gol regolare»



Mastica amaro il tecnico dell’Atletico Centobuchi Gennaro Grillo nonostante che la sua squadra è tornata dalla trasferta di Corridonia con un buon punto. «Meritavamo di vincere – esordisce il tecnico biancoceleste ci hanno annullato un gol regolarissimo: sulla respinta del portiere, Schiavi ha calciato al volo mettendo la palla in rete ma l’assistente ha alzato la bandierina per segnalare un fuorigioco inesistente e se c’era, Andrea Liberati non partecipava all’azione ed era più defilato. E’ la stessa assistente che a Civitanova fece togliere all’arbitro un rigore concesso per un fallo su Carminucci per un fuorigioco inesistente con la palla che era stata toccata all’indietro da un calciatore della Civitanovese.

Sarebbero stati altri due punti importanti – continua Grillo – che ci avrebbero messo in mezzo alla classifica in vista della partita difficilissima di sabato in casa contro la capolista Monturano Campiglione. La squadra sta continuando a fare bene tranne quel passo falso a Loreto dove in un quarto d’ora abbiamo subito tre reti. Per il resto abbiamo offerto sempre prestazioni all’altezza».


Commenti
Condividi questo post: