Fioretti torna titolare, Lulli in forse fino all’ultimo. Quanti dubbi per Ottavio


L’allenatore della Samb pronto a far rifiatare alcuni elementi: l’ex Maceratese in vantaggio su Sorrentino, situazione molto più fluida a centrocampo. In difesa torna la coppia Ferrario-Radi…

CAMBI IN VISTA? – Non si sbottona Ottavio Palladini a ridosso della difficile gara di domani pomeriggio: «Valuteremo le condizioni di Lulli prima della partita e a pieno regime abbiamo N’Tow e Di Pasquale. Potrebbe trovare posto Fioretti che è in netta ripresa e si sta allenando molto bene: è un giocatore che ho sempre detto di voler recuperare e ora anche la condizione è ottimale; la voglia che il ragazzo ha di fare bene potrebbe fare la differenza in campo». Quasi certo un reparto arretrato inedito vista la duttilità e la fantasia degli avversari, certo del posto dovrebbero essere Ferrario e Di Filippo. Cercherà, il mister, di schierare un centrocampo roccioso, ma tutto dipende dalla disponibilità di Lulli; potrebbe rifiatare anche uno tra Berardocco e Sabatino: per sostituirli in pole ci sono Damonte e Candellori, decisamente più avvantaggiati rispetto a Crescenzo. Tanti dubbi anche sugli esterni d'attacco: con Mancuso, Tortolano e Di Massimo in ballottaggio, senza dimenticare l'eclettico Pezzotti.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Pegorin; Di Filippo, Ferrario, Radi, Di Pasquale; Lulli, Damonte, Sabatino; Mancuso, Fioretti, Tortolano.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: