Festival Internazionale del Pattinaggio, che emozioni al Palaspeca!


di Gian Marco Calvaresi


Un grande evento, accompagnato da una bella cornice di pubblico. Questo si può dire del diciassettesimo Festival Internazionale del Pattinaggio, che si è svolto il 3 febbraio al Palazzetto dello Sport di San Benedetto. È Ivan Bovara, dei Diavoli Verde Rosa, a esprimere la propria soddisfazione per la riuscita positiva della giornata.

Un resoconto del Festival?

«Siamo molto contenti, è stato un bello spettacolo. È stata una soddisfazione vedere una grande affluenza di pubblico al palazzetto, anche maggiore rispetto allo scorso anno. L’evento è stato più breve rispetto allo scorso anno, ma decisamente più intenso. Abbiamo combinato esibizioni singole, di coppia e mescolato generi: i nostri ragazzi hanno avuto la possibilità di esibirsi con campioni di assoluto livello».


Presenti tanti nomi di spicco.

«C’erano pluricampioni mondiali come Alessandria Amadesi per il singolo e Silvia Stibilj nel solo dance, c’era Pierluca Tocco, la cui esibizione di canto ha riscosso molto successo, in quanto è arrivato anche a muoversi in mezzo al pubblico, così come è stata apprezzata l’esibizione di freestyle di Camilla Morbidoni. Inoltre abbiamo inserito un led wall piuttosto grande, sul quale venivano proiettati video delle stesse coreografie che i campioni e gli atleti hanno effettuato. Ci ha fatto piacere, inoltre, la presenza dell’assessore allo sport, a testimonianza del fatto che questa realtà va migliorando sempre, e vogliamo renderla ancora più bella per il Festival del prossimo anno».


Si può considerare il Festival come apertura del vostro anno sportivo: quali sono i vostri obiettivi?

«Spero ci aspetti una grande stagione. Lo scorso anno abbiamo fatto bene, portando a casa alcuni titoli e trofei. Quello che ci è mancato, però, è stata la vittoria nel singolo, e sarà ciò a cui punteremo quest’anno, con Kevin Bovara: non sarà facile, perché a quei livelli la concorrenza è altissima ed il margine di errore davvero minimo, ma la nostra direzione è quella di migliorare sempre più se arrivare a conquistare tali obiettivi. Ci stiamo preparando bene per questo, è tutta la nostra squadra ci crede».

Condividi questo post: