Federico smentisce le voci di rescissione su Frison: «Vogliamo recuperarlo al cento per cento»


Il direttore sportivo dopo il pareggio col Sudtirol: «Abbiamo pagato gli impegni ravvicinati». Sul portiere ex Catania: «Valuteremo con la massima attenzione tempi e modalità di recupero»…

Contro il Sudtirol non è arrivata la vittoria, ma il direttore sportivo della Samb Sandro Federico guarda comunque il bicchiere mezzo pieno dopo la gara del Riviera delle Palme.

«Indubbiamente abbiamo pagato gli sforzi profusi finora. Dobbiamo considerare che dal 9 settembre in poi abbiamo disputato nove partite, con due turni infrasettimanali. Ritengo comunque positiva la prestazione della squadra. Andiamo avanti così, certe partite si possono anche perdere».

Sforzi che la Samb ha pagato anche sotto il profilo atletico. Per Federico, però, la condizione fisica della squadra non è un problema.

«Non vedo alcun tipo di problema nella tenuta atletica; trovo invece che la squadra sia stata molto generosa, andando a cercare la vittoria nel finale nonostante lo sforzo per il doppio pareggio».

Si passa al capitolo Frison. Il portiere era presente in tribuna al Riviera delle Palme e, dopo il suo ultimo infortunio (lombosciatalgia) si è parlato di una possibile rescissione del contratto col club di viale dello Sport. Possibilità che viene respinta in maniera secca, per il momento, dal direttore sportivo.

«Come accaduto per ogni altro giocatore infortunato, valuteremo con la massima attenzione i tempi e le modalità di recupero. Puntiamo molto su di lui ed i rapporti con il giocatore e lo staff sono ottimi. Faremo di tutto per recuperare Frison al cento per cento».

Intanto, a proposito di portieri, la Samb si gode la prestazione di Pegorin.

«Sono molto contento della sua crescita. Il nostro obiettivo è mettere al sicuro la porta con giocatori come lui, Aridità e Frison».

Redazione

Condividi questo post: