Fedeli torna sul gioco di Fermo: «Deluso da alcuni elementi in campo»


Il patron rossoblù ha ancora negli occhi la mezz’ora di deludente gioco dei suoi. La Fermana ha saputo dimostrare superiorità, assente nell’atteggiamento della Samb: «Si dovesse tornare in campo voglio vincere»…

Che Franco Fedeli fosse, per usare un eufemismo, contrariato subito dopo la sospensione del match a Fermo, lo si era notato. Un po’ a causa del blackout, molto per colpa del gioco dei suoi. A caldo dichiarò che avrebbe chiamato Moriero per sapere cosa non fosse andato nell’avvio dell’incontro e cosa ne pensasse il tecnico leccese. L’impegno l’ha preso in consegna il DG Andrea Gianni che poi ha avuto modo di rendere conto al patron rossoblù: «No, non ho smaltito la rabbia per il gioco che abbiamo espresso a Fermo – spiega al Corriere Adriatico Fedeli – Potrebbe passarmi solo nel caso in cui, se ci venisse ordinato di tornare in campo, riuscissimo a portare a casa tre punti. Sono particolarmente deluso sia da qualche giocatore d’esperienza che da qualche giovane sceso in campo». Continua prospettando un eventuale scenario: «La voglio vincere perché mi piace farlo sul campo. Certo, se ci danno tre punti a tavolino, me li prendo».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: