Fedeli: «Pubblico incredibile. Non andremo a Lecce per subire»


Il presidente rossoblù dopo l’1-1 del Riviera: «L’errore di Mancuso? Perdonabile, lui ci ha fatto vincere tante partite. Da Gubbio è iniziato un altro campionato»…

È visibilmente soddisfatto, il "Pres", dopo la sfida interna contro il Lecce. Il risultato potrà essere ingeneroso, visti gli sforzi dei rossoblu, sottolineati da Fedeli:

«Qui potevamo portare a casa il risultato. Bisogna rendere onore a Sanderra che ha avuto la capacità di mettere in campo la miglior formazione. Sul campo ci siamo resi conto che il Lecce è una squadra alla nostra portata, quello che abbiamo perso oggi ce lo riprenderemo al Via del Mare. Non andremo a Lecce per subire. Da domenica abbiamo iniziato un altro campionato con un pareggio e una vittoria. Dipende tutto da noi, ma dovremo giocare come oggi».

Protagonista, come al solito d'altronde, Leonardo Mancuso. In positivo e in negativo. Con il gol del vantaggio, un rigore procurato e uno sbagliato:

«Ci ha fatto vincere tante partite, è un errore che ci può stare, e perdonabile».

Al termine della contesa il numero uno della società è sceso in campo a prendersi gli applausi di ottomila tifosi che hanno riempito il Riviera:

«Oggi s’è visto un pubblico incredibile».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: