Fedeli Jr: «Esposito? Mi aspetto che ci faccia vincere. È il nostro deus ex machina»


L’amministratore delegato della Samb sul suo numero dieci: «Anarchico? Lo avevano dipinto anche peggio di così, ma sotto l’aspetto comportamentale per ora è da dieci e lode»…

Impressionato da Vittorio Esposito, ma non solo per le acclarate doti tecniche. L'impressione destata dal talento molisano nell'ambiente Samb è più che positiva, per capirlo basta ascoltare le parole che rivolge nei suoi confronti Andrea Fedeli: «Anarchico? Lo avevano dipinto anche peggio di così. In realtà sin da subito si è presentato in maniera impeccabile: si vede che è un bravo ragazzo, probabilmente in passato ha avuto delle incompresioni dove ha giocato ma qui per ora è da dieci e lode sotto l'aspetto comportamentale. Tecnicamente, poi, non si può certamente discutere uno con le qualità». Dichiarazioni importanti quelle dell'amministratore delegato, che poi risponde così alla domanda "Cosa si aspetta da un giocatore così?" «Beh, mi aspetto che ci faccia vincere le partite. Penso che Esposito possa essere il nostro deus ex machina plautino, risolvendo le situazioni più complicate con la sua classe». Un investitura da vero numero 10, in perfetto stile Esposito.

Redazione

Condividi questo post: