Fedeli e lo sgambetto al Venezia: un regalo per il Parma, Lucarelli spiega perché


Nel post partita di Parma-Samb il patron rossoblù ha detto: «Il regalo ai crociati lo farei volentieri». La risposta di capitan Lucarelli: «A differenza di altri accettiamo le scelte arbitrali»…

Nella sala stampa del Tardini dopo Parma-Samb si è analizzato ogni aspetto della sfida e non solo. Protagonista, nei pensieri degli intervistati, era anche il terzo incomodo: il Venezia. Incassata la sconfitta, pesante, Franco Fedeli ha voluto rispondere ad una boutade di qualche parmigiano nella zona degli spogliatoi. Queste sono state le parole del presidente della Samb:

«Dobbiamo rifarci contro il Venezia. Il Parma mi sta più simpatico e un regalo ai gialloblù lo farei volentieri».

Un concetto, quello della simpatia, che va oltre il fair play probabilmente. Alla Samb toccherà battere una squadra "antipatica". Ma antipatica perché? Lo spiega Alessandro Lucarelli, che ha inanellato le 300 presenze con la maglia del Parma contro la Samb:

«Fedeli dice che il Parma è più simpatico del Venezia? Si basa, forse, su quello che si sente ogni domenica: noi, a differenza di altri, accettiamo le decisioni arbitrali, siano esse positive o negative. Lasciamo lavorare i direttori di gara e non facciamo i furbi con dichiarazioni che potrebbero condizionare le loro scelte. Abbiamo un nostro codice di comportamento e ne siamo orgogliosi».

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: