Fedeli: “Aumentata l’offerta per Abbruscato, domani una risposta”. Slitta l’incontro con Longobardi


Per il presidente rossoblù l’ex Chievo è la prima scelta per rinforzare l’attacco. Domani scade il termine per la presentazione delle domande di ammissione in Lega Pro al posto del Castiglione…

UN LUNEDI’ CALDO – Continua il doppio pressing della Samb per assicurarsi le prestazioni di un attaccante dal gol facile. Il club rossoblù da diversi giorni ha intavolato delle trattative con Elvis Abbruscato e Christian Longobardi (due che la porta la “vedono” eccome), ma il loro approdo nella Riviera delle Palme non è affatto cosa semplice. Il presidente Franco Fedeli chiarisce quali sono le sue preferenze: “Certamente portare a San Benedetto un giocatore con il curriculum di Abbruscato sarebbe importante. Nelle ultime ore abbiamo alzato la nostra offerta economica e nella giornata di lunedì lui ci farà avere una risposta.”. È slittato, invece, l’incontro che era previsto per domenica a Cascia tra Christian Longobardi e lo stesso patron della Samb. L'ex Sestri Levante negli ultimi giorni ha svolto le visite mediche con il Parma, ma non è detto che il suo tesseramento con i gialloblù sia cosa fatta.

FRONTE LEGA PRO – Su questo argomento resta sempre alta l’attenzione del presidente Fedeli e di tutto l’ambiente sambenedettese. Domani alle 19:00 scade il termine per la presentazione delle domande di ammissione in Lega Pro al posto del Castiglione; le ultime a muoversi in tal senso sono state Fondi e Grosseto, ma per assicurarsi un posto in terza serie la Samb dovrà vincere la concorrenza anche di altre formazioni. Diverso sarebbe il discorso nel caso in cui venisse confermato il format a 60 squadre: con più posti liberi il club rossoblù vedrebbe aumentare notevolmente le sue chance di ammissione.

Redazione

Condividi questo post: