Fano, parla Cuttone: «Non concederemo niente alla Samb»


Il Fano, come la Samb, è reduce da un turno di riposo. La motivazione risiede nel rinvio imposto dalla lega a causa dello sciopero dei giocatori del Modena. Si affronteranno due squadre fresche, due squadre che si sono preparate al meglio per questa gara e per il proseguo del campionato. Il tecnico granata analizza così l'impegno del Riviera delle Palme nell'abituale conferenza pre partita:

«Arriviamo preparati a questa gara perché i ragazzi hanno lavorato molto bene in settimana. Abbiamo ricaricato le pile e recuperato qualche giocatore. L’aspetto mentale e la compattezza sono più che buoni. Ora aspettiamo la risposta del campo. Ritroviamo Gattari e Schiavini, che sono importanti, ma tutti i giocatori, dal primo all’ultimo, sono utili alla causa e devono sapersi far trovare pronti, vale soprattutto per chi entra a gara in corso».

Che avversario sarà la Samb?

«La classifica parla chiaro. È una squadra ben strutturata in tutti i reparti e davanti hanno gente fisica come Miracoli ed esterni molto veloci come Troianiello ed Esposito, a centrocampo ci sono giocatori d'esperienza come Bacinovic e di prospettiva come Vallocchia. Sviluppano un 4-3-3 molto chiaro ma sono gli interpreti che esaltano il modulo grazie alla loro rapidità. Dovremo dimostrare grande compattezza di squadra. È chiaro che bisogna avere grande rispetto del nostro avversario perché è una squadra dinamica, agile e veloce. Noi abbiamo affrontato formazioni di un certo livello e abbiamo fatto bene, ma quel bene non basta più. Siamo stati puniti ad ogni minimo episodio negativo. Non dobbiamo concedere niente. Sappiamo di avere un certo potenziale che ci permette di gestire la gara anche grazie a giocatori di esperienza. Non dobbiamo commettere ingenuità».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: