Esposito, Ridolfi, Cacioli, procuratori e… Federico: quanti spettatori interessati al Riviera


In tribuna tanti volti noti: dal centrocampista della Vis al fantasista molisano, passando per il difensore del parma, il procuratore Sopranzi ed il futuro d.s. rossoblù…

Tra i più di quattromila spettatori presenti al Riviera per assistere a Samb-Gubbio alcuni non sono di certo passati inosservati. In tribuna centrale, qualche fila al di sotto di Franco Fedeli, si sono seduti Giacomo Ridolfi e Vittorio Esposito, che prima della partita si sono incontrati con il presidente della Samb per parlare della possibilità di un loro approdo in rossoblù per la prossima stagione. «Sicuro l'arrivo di Ridolfi, avrà un contratto annuale» ha fatto sapere il numero uno del club, che però ha precisato «Difficile che arrivi anche Esposito». Sul talentuoso giocatore molisano, infatti, diversi son i nodi da sciogliere: su tutti la richiesta economica presentata dal suo entourage e la questione caratteriale, con i timori che un suo arrivo possa minare gli equilibri dello spogliatoio. Ma sui comodi seggiolini della Bergamasco sedeva anche l'esperto difensore Luca Cacioli, 34enne centrale ex Ancona: «Lo conosco bene per averlo avuto al Perugia, se va via da Parma potremo parlarne» la sentenza di Fedeli. Ad accrescere la lista degli spettatori "particolari" il procuratore Samuele Sopranzi (ex giocatore della Samb) e Sandro Federico, che nei prossimi giorni potrà liberarsi dalla Carrarese prima di legarsi alla Samb come nuovo direttore sportivo.

Redazione

Condividi questo post: