Eccellenza: una settimana di stop con il Castelfidardo al comando



L’ordinanza del governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli scade questa sera alle 24 ma il Presidente del Comitato Marche Cellini ha deciso ugualmente di non far disputare nessuna gara del calcio marchigiano. L’Eccellenza, quindi, arriva a questa pausa forzata con il Castelfidardo in testa che vanta due punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, l’Anconitana che, dopo il pari interno contro la Vigor Senigallia, ha dato il benservito a Marino per chiamare il terzo tecnico della stagione: Marco Lelli. A lui il compito di condurre i dorici al salto in Serie D.

Delle tre squadre picene quella che sta meglio è il Porto d’Ascoli che attualmente occupa la quarta posizione in classifica, lontano solo cinque punti dalla vetta.  Scendendo nella zona calda troviamo l’Atletico Azzurra Colli a quota 24 che occupa la quintultima posizione in compagnia del Fabriano Cerreto e a – 4 dalla salvezza diretta.

Tre passi più indietro c’è un Grottammare in difficoltà che non riesce da tre gare a trovare la via dei punti ed è reduce dalla sconfitta nel derby col Porto d’Ascoli. Questa settimana servirà a tutti per ritrovare il ritmo giusto in vista del rush finale del campionato dove si potrà sbagliare poco o nulla.

GUARDA LA CLASSIFICA DI ECCELLENZA


Condividi questo post: