Eccellenza Marche 2019/20: si torna a 16 squadre, incognita Castelfidardo




La promozione in Serie D del Porto Sant’Elpidio, dopo i playoff nazionali, rappresenta l’ultimo atto della stagione 2018/19 a livello di Eccellenza. I ragazzi di Eddy Mengo raggiungono il Tolentino, promosso al termine della stagione regolare. Si attendeva proprio il termine degli spareggi per capire come sarebbe stato il campionato di Eccellenza Marche 2019/20. Ebbene, salvo clamorosi cambiamenti, tornerà a 16 squadre dopo solo una stagione in cui il numero era cresciuto fino a 18.

Detto delle due promosse in D, proprio dal massimo campionato dilettantistico nazionale è sceso il Castelfidardo mentre in Promozione sono retrocesse Monticelli e Portorecanati, al termine della stagione regolare, a cui si sono aggiunte Camerano e Biagio Nazzaro dopo i playout.

Dalla Promozione sono state salite Anconitana e Valdichienti Ponte e, per ultima, la Vigor Senigallia dopo lo spareggio con l’Atletico Ascoli. L’unico dubbio che potrebbe esserci è quello della posizione del Castelfidardo che da diverse settimane ha fatto sapere di avere pronta la domanda di ripescaggio in Serie D. In caso di esito positivo ci sarà da coprire il posto che lascerebbero libero i fidardensi: escluso l’Atletico Ascoli (già ripescato due anni orsono quando si chiamava Ciabbino), diverse sono le società che possono ambire al salto tra cui il Barbara, Civitanovese, Maceratese e Atletico Azzurra Colli.

Questa la composizione dell’Eccellenza diviso per province:


Ancona (6): Anconitana, Fabriano Cerreto, Vigor Senigallia, Sassoferrato Genga, Marina, Castelfidardo
Ascoli (2): Grottammare e Porto d’Ascoli
Fermo (1): San Marco Servigliano Lorese
Macerata (2): Montefano, Valdichienti Ponte
Pesaro Urbino (5): Atletico Alma, Urbania, Forsempronese, Pergolese, Atletico Gallo Colbordolo

Condividi questo post:
error