Eccellenza: Grottammare, contro il Fabriano obiettivo tre punti



Il Grottammare torna a giocare al ‘Pirani’ dopo due trasferte consecutive, l’ultima conquistando un punto che sembrava insperato. Un 2-2 racimolato a Fano contro l‘Atletico Alma frutto di un recupero dallo 0-2. E’ proprio da questo che gli uomini di Manoni devono partire per rilanciare le loro chances di salvezza diretta.

Il turno propone un avversario non dei più agevoli ma, guardando la classifica, alla portata. Al Pirani, infatti, arriva il Fabriano Cerreto di mister Gianluca Fenucci che sopravanza i rivieraschi di due lunghezze e che punta a diminuire il gap da chi lo precede che attualmente è di quattro punti.

Si tratta a tutti gli effetti di uno spareggio playout dove, si sa, i punti valgono doppio ma queste gare hanno una importanza superiore alle altre anche dal punto di vista del morale in quanto ci si scontra contro una diretta concorrente.

Il Grottammare sembra che possa contare su uno Iovannisci in splendida forma che proprio a Fano ha cambiato la partita dopo il suo ingresso. Il suo contributo dovrà essere importante da qui alla fine in quanto si tratta di un uomo che può dare imprevedibilità al gioco biancoceleste.


Condividi questo post: