La Samb femminile parte alla grande: 4-2 alla Yfit Macerata. Gol numero 400 per Poli



COMUNICATO STAMPA (testo e foto liberi per uso redazionale)

Samb arrembante, quattro gol alla Yfit Macerata e primo posto con la Vis Pesaro

SAN BENEDETTO 21.1.2020 – Dopo l’esaltante cammino in Coppa Italia che ha portato la Samb a sfiorare il trofeo conquistato al foto finish dalla Jesina, le rossoblù di mister Silvestro Pompei partono col piede giusto anche in campionato rifilando un poker alla corazzata Yfit Macerata.

Tra le mura amiche dello stadio Pirani di Grottammare, la Samb vince la gara d’esordio del campionato Eccellenza sfoderando una prestazione di grande livello contro una delle favorite per la vittoria finale.
Schierate da mister Pompei con un 4-4-2 a trazione anteriore, le rossoblu partono subito all’attacco schiacciando le ospiti nella propria metà campo. Ma dopo 15 minuti da un corner sbagliato della Samb, con la squadra tutta nella trequarti avversaria, s’innesca un veloce contropiede che vede la punta ospite  Capponi involarsi verso la numero uno rossoblu Galli ed infilarla da due passi.
La Samb reagisce continuando ad attaccare, ma 5 minuti dopo su una veloce ripartenza arriva il raddoppio di Macerata: la solita Capponi s’invola sulla destra e pesca nei pressi dell’area piccola la Smorlesi, lasciata incredibilmente sola, che batte  Galli.
Sotto di due gol dopo 20 minuti, le rossoblu reagiscono rabbiosamente ed al 25′ accorciano le distanze con la  Poli che insacca da sotto misura. La Samb continua ad attaccare a testa bassa e dopo 5 minuti pareggia con un tap in della  Sacchini in area.
Le rossoblù continuano ad essere padrone del campo ed al 40′ calano il tris ancora con l’esperta Poli che con una prodezza insacca direttamente da calcio d’angolo. Per la bomber rossoblu è il gol numero 400 in carriera. E qui si chiude il primo tempo.
La ripresa inizia con le ospiti che cercano con determinazione il pareggio, ma al di là di un maggiore possesso palla non si registrano conclusioni insidiose. Anzi sono proprio le rossoblu a rendersi pericolose con veloci ripartenze. Ed al 20′ calano il poker con una gran punizione della Pontini dai 25 metri che s’insacca sotto l’incrocio.
Nonostante i due gol di vantaggio le rivierasche continuano ad attaccare chiudendo le ospiti nella propria metà campo e sfiorando ripetutamente la cinquina con Poli, De Antonis e Malatesta. La Samb resta padrona del campo fino al triplice fischio che sancisce la vittoria delle rossoblù ed il primo posto insieme alla Vis Pesaro.
Ed alla fine consueta corsa sotto la curva a salutare i tifosi tra i quali anche diverse baby calciatrici della Scuola Calcio Femminile rossoblu alcune delle quali saranno aggregate alla prima squadra nei prossimi mesi.
Un motivo d’orgoglio in più per la San Benedetto sportiva che vede giocare in prima squadra ragazze del settore giovanile rossoblu ed uno stimolo in più per le calciatrici della Samb per portare sempre più in alto i colori rossoblù.
Fc SAMBENEDETTESE – Yfit MACERATA 4 – 2
SAMBENEDETTESE: Galli; Racciatti, Acciarri (dal 70′ Lelli), Fioroni, Langiotti; Angelini (dal 70′ Bianchini), Marano, Pontini, Ponzini (dal 55′ Malatesta); Poli (dall’85’ Casciaroli), Sacchini (dal 60′ De Antonis). A disposizione: Malatesta, De Antonis, Bianchini, Lelli, Castiglione, Casciaroli, Tarakhel.  Allenatore Silvestro Pompei – vice Malatesta – dirigente accompagnatore Merlini
MACERATA: Ranalli; Di Cato, Salvucci, Tedeschi, Bernacchini; Crispini, Giustozzi, Creti, Romiti; Smorlesi, Capponi. A disposizione: Castellani, Ruffini, Tesei, Pantana, Armando, Tarulli, Luca, Quadri, Pilotti.  Allenatore: Alberto Scuffia
Marcatori:  15′ Capponi (M), 20′ Smorlesi (M), 25′ Poli (S), 30′ Sacchini (S), 40′ Poli (S), 65′ Pontini (S)


Condividi questo post: