Dove c’è Titone c’è gol: le pagelle di Vis Pesaro-Samb


Il numero sette pecca di egoismo in più di un’occasione, ma ha il merito di mettere lo zampino su quasi tutte le marcature. Bene il rientrante Tagliaferri, ok anche Trofo…

COSIMI

6

Non è quasi mai impegnato durante la gara. Può fare poco sull'unica rete dei vissini: Bugaro si ritrova la palla tra i piedi in ottima posizione e non deve far altro che piazzarla.

TAGLIAFERRI

7

Buona prestazione del "terzino mascherato", che non dimostra mai momenti di difficoltà e sbroglia la matassa in almeno due occasioni. Buone anche le sgroppate offensive sulla destra.

MONTESI

6

Meno inserimenti offensivi rispetto al collega sulla fascia opposta, ma tanta concretezza dietro dove è costretto ad opporsi alle folate di Fabbri.

BARONE

7

Le sue geometrie mettono in tranquillità i compagni di reparto; buone soprattutto le aperture per gli esterni. Realizza con freddezza il rigore del raddoppio, spiazzando il portiere della Vis.

SALVATORI

6,5

Poche le azioni offensive dei padroni di casa, anche se la Samb rischia in un paio di occasioni per errori di distrazione. Ha il merito di servire il pallone dell'1 a 0 a Titone con un preciso colpo di testa.

LOMASTO

6

Ordinaria amministrazione, anche se – insieme a Salvatori – non riesce ad allontanare il traversone che permette a Bugaro di segnare il gol della bandiera per i locali.

TITONE

8

Innamorato folle del pallone, è protagonista in tre delle reti rossoblù: nella prima è marcatore, nella seconda si procura il rigore, nella terza costringe il potiere alla respinta poi raccolta da Pezzotti. Trascinante.

SABATINO

6,5

Recita da coprotagonista nel centrocampo, dove ringhia dietro gli avversari e recupera una gran quantità di palloni. Positivo.

BONVISSUTO

6,5

La condizione fisica non gli permette ancora di esprimersi al meglio, ma dopo diversi tentativi riesce comunque a mettere la firma sul primo gol con la Samb.

TROFO

6,5

Brilla meno rispetto alla gara d'esordio, ma mette in mostra tante qualità. Cerca spesso l'anticipo – talvolta commettendo fallo – mettendo comunque pressione alla difesa di mister Pazzaglia.

PEZZOTTI

7

Ancora una gara di incorniciare per il capitano che, da esterno offensivo, rifornisce sempre palloni importanti agli attaccanti. Trova la rete su una delle tante "missioni" in area avversaria.

FLAVIONI

6,5

Non molto tempo a disposizione per il giovane terzino, che comunque mette in pratica con dedizione quanto chiestogli da Beoni

CASAVECCHIA
SV

Per lui qualche scampolo di gara nel finale al posto del già ammonito Lomasto.

GORI

SV

Subentra a Titone, che poco prima del fischio finale si prende anche i meritati applausi del pubblico di casa.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: