Dopo la delusione Rafael Lopes Fedeli si muove di persona: il pres a Milano nelle prossime ore


Incassato il deludente no per l’attaccante portoghese il patron rossoblù vuole muoversi in prima persona. I rinforzi, però, potrebbero non arrivare necessariamente questa settimana…

Un duro colpo quello inferto ai tifosi con la promessa dell’arrivo di un grande nome come quello di Rafael Lopes, trattativa poi spentasi mestamente che ha scoperto il nervo ad un Franco Fedeli piuttosto innervosito da come le cose sono andate. Adesso il "pres" vuole vederci chiaro e subito quindi, col figlio, lavorerà direttamente alle operazioni di mercato senza ricorrere ad intermediari. Il primo passo è recarsi a Milano per poter trattare con i club professionistici e li accompagnerà anche l’avvocato Andrea Gianni. Un colpo in entrata potrebbe essere quello di Giandomenico Magnani, pronto a lasciare il Lumezzane nel nome di una mini-rivoluzione in terra bresciana, qui si dovrà valutare l'effettivo impiego di un difensore centrale. Si cercherà di stringere i tempi per un centrocampista che possa rimpiazzare Berardocco ed un centravanti di peso. In entrambi i casi non è facile interpretare le intenzioni della società, ma sembra che non ci sia l’intenzione di affrettare i tempi solo per mettere i nuovi acquisti a disposizione di Sanderra per la sfida contro il Gubbio. La società lavorerà per puntellare la rosa fino all’ultimo momento utile e quindi non si possono escludere colpi importanti anche in chiusura di calciomercato. Nomi concreti non ci sono anche se torna di moda quello di Ferrari dal Venezia per l’attacco e Maltese dalla Reggiana per il centrocampo, ma in entrambi i casi le trattativa sembrano piuttosto complicate.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: