D’Onofrio: «Ricorso al CONI, il cambio di proprietà può essere un valore positivo per la Samb»



SAMB, I DETTAGLI DEL RICORSO AL COLLEGIO DI GARANZIA

Ancora poche ore e poi la Samb conoscerà il suo destino. Nel pomeriggio, infatti, inizierà l’udienza presso il Collegio di Garanzia del CONI, chiamato ad esprimersi sui ricorsi delle società di Serie B e Serie C escluse dai rispettivi campionati da parte di COVISOC e Consiglio Federale della FIGC.

«Non è facile capire se il Collegio di Garanzia concederà il termine di consentire una regolarizzazione successivamente o se si allineerà alle relazioni della COVISOC» ha detto al riguardo il professor Paco D’Onofrio, uno dei massimo esperti in tema di giustizia sportiva.

«Alla Samb andrebbe riconosciuto il fatto di essere una nuova proprietà e di aver regolarizzato precedenti situazioni a dimostrazione della piena disponibilità della nuova società a fare tutte le cose per bene – le parole dell’avvocato D’Onofrio, intervistato dal Corriere Adriatico -. Per la Samb può essere un valore aggiunto ed un ulteriore elemento di persuasione».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: