De Paoli può trovare spazio, ma altri giovani possono lasciare la Samb


Terreno insidioso, quello della Serie C, specie quando si tratta di buttare nella mischia un ragazzo proveniente dal settore giovanile senza la minima esperienza di calcio “vero”.


La Samb, in questa stagione, di scommesse ne ha fatte molte annettendo, in estate, i vari Gabriele Kernezo (6 mesi alla Sangiovannese), Marco Demofonti (di proprietà del club di Franco Fedeli, ma rientrante dal prestito all’Audace Empolitana e con un passato al SG dello Spezia), Matteo Minnozzi (Eccellenza con il Porto d’Ascoli), Lorenzo Panaioli (Romulea, SG Torino e passaggio in visita al Perugia che ne deteneva il cartellino) e Simone Brunetti (SG Udinese).


Demofonti, Minnozzi e Kernezo hanno rescisso i relativi contratti che li legavano al club rossoblù, ma non è escluso che siano gli unici under in uscita. In coda potrebbero esserci Panaioli e Brunetti, entrambi fuori dal gruppo a lungo per infortunio (Brunetti è tornato tra i convocati una manciata di settimane fa dopo aver risolto l’infiammazione al ginocchio che lo ha tenuto fermo per tre mesi). Altra posizione da valutare nelle prossime settimane è quella di Katriel Islamaj, mentre sono in rialzo le quotazioni dell’attaccante Andrea De Paoli, che ha marchiato con un gol pesante il suo esordio in campionato in casa del Renate.

Condividi questo post: