Montero: «Medici eroi, restare a casa è una questione di rispetto verso di loro»



La consapevolezza che l’Italia è sempre in prima fila quando si parla di solidarietà ma anche la voglia di lanciare un messaggio chiaro e forte in questa fase di emergenza dovuta al Coronavirus. L’intervista realizzata attraverso una videochiamata con l’ufficio stampa della Samb è stata un’occasione utile a Paolo Montero per dire cose molto importanti in un momento così delicato: «Per quello che ho sempre visto l’Italia è sempre stata in prima fila per la beneficenza – ha detto il tecnico rossoblù –. È giusto dare una mano, anche con una cifra non importante, perché gli infermieri e il personale medico in questo momento sono davvero degli eroi». Eroi che tutti noi possiamo aiutare in prima battuta rispettando le direttive del Governo e restando a casa per limitare al minimo le possibilità di contagio. E su questo aspetto Paolo Montero ha usato parole chiarissime: «Noi possiamo aiutare queste persone restando a casa. Non possiamo fare neanche una passeggiata con il cane: è una questione di rispetto».


Condividi questo post: