Coreografia, risvolto amaro per la Samb: il lancio di bandierine a fine partita costa 500 euro


Giudice Sportivo: per il club rossoblù arriva un’ammenda per il lancio di oggetti in campo al termine dell’incontro con il Venezia. Pegorin salterà la trasferta di Bolzano…

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 27-28 Febbraio 2017 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

€ 500,00 SAMBENEDETTESE S.R.L. perchè propri sostenitori al termine della gara lanciavano sul terreno di gioco numerose bandierine di plastica, senza conseguenze.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
PEGORIN FABIO (SAMBENEDETTESE S.R.L.)
per comportamento gravemente scorretto verso un avversario al termine della gara.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)
RADI ALESSANDRO (SAMBENEDETTESE S.R.L.)

AMMONIZIONE (VIII INFR)
MORI DANIELE (SAMBENEDETTESE S.R.L.)

AMMONIZIONE (I INFR)
MATTIA SIMONE (SAMBENEDETTESE S.R.L.)

Restano in diffida i rossoblù Di Massimo, Di Filippo e Sabatino, a cui si aggiunge Radi, in seguito al giallo rimediato nella gara contro il Venezia di domenica scorsa.

 

Redazione

Commenti
Condividi questo post: