Conson ritrova Pegorin dal 1′: «Fabio si allena sempre al massimo. Ho fiducia in lui»


Mancano le parole del diretto interessato, comunque emozionatissimo al termine del match di Teramo, dove in più di una occasione è stato fondamentale. A raccontare del “folle” ingresso in campo di Fabio Pegorin ci pensa Diego Conson, suo vicino di reparto:

«Pegorin ha sofferto tantissimo il freddo ed è stata una cosa da pazzi. Voglio dire: è entrato completamente a freddo, nessuno poteva aspettarsi l’infortunio di Aridità, credo sia anche per questo che ha sbagliato qualche rinvio».

Un mestiere duro, quello del “numero dodici”:

«Gli dico sempre di farsi trovare pronto perché in certe occasioni è un attimo… Veniva dall’errore commesso a Caserta e invece lunedì ha salvato il risultato. Lo conosco da tre anni e si allena sempre al 100 percento. Per un portiere è fondamentale avere la fiducia e io ho fiducia in lui e Vincenzo».

 

Condividi questo post: