Le emozioni di Conson: «I tifosi fanno la differenza, quando entro al Riviera mi vengono i brividi»


Diego Conson svetta tanto in campo, vola con gli anticipi di testa saltando sugli avversari. Ma nella vita tiene sempre saldamente i piedi a terra:

«Le ambizioni non mancano assolutamente. Però, per come sono fatto, preferisco stare sempre con i piedi per terra. In carriera ho sempre fatto i conti alla fine. Ci toglieremo grandi soddisfazioni ma dobbiamo continuare a lavorare con grande umiltà. Si vedrà poi a maggio quello che abbiamo ottenuto».

Ambizioni che non possono non avere anche i tifosi. Conson, che in rossoblù ha vinto il campionato di Serie D, la tifoseria di casa la conosce molto bene:

«Per un giocatore che fa parte della Samb avere al seguito tutti questi tifosi non può che far bene. La spinta del pubblico fa la differenza e io quando sento i nostri cantare, dall’ingresso del Riviera, mi vengono i brividi. Spesso capita anche che in trasferta sembra che si giochi in casa».

Redazione

Condividi questo post: