Con lo spumante in ghiacciaia. Tutti gli incroci che valgono la Lega Pro


Domenica contro la Folgore Veregra la Samb può festeggiare la promozione tra i professionisti. Alla vittoria dei rossoblù, però, dovranno unirsi i passi falsi di Matelica e Fano…

LA SITUAZIONE – Domenica 10 aprile al Riviera delle Palme sarà festa grande, ma forse anche prima. Con molte probabilità la Samb nell'arco delle prossime due giornate di campionato, staccherà il pass per la Lega Pro. Il nodo, ora, è sapere quando per i rossoblù ci sarà la matematica promozione tra i professionisti. Già a Montegranaro Pezzotti e compagni potrebbero esultare per la certezza del primo posto nel girone F, ma solo se coincideranno alcuni risultati. Ad oggi, con 18 punti a disposizione nelle ultime sei giornate di campionato, la capolista vanta 14 lunghezze di margine sul Matelica e 15 sul Fano.

GLI INCASTRI – Per acquisire la matematica già nel prossimo turno i rossoblù dovranno per forza di cose vincere in casa della Folgore Veregra, ma anche sperare nei contemporanei passi falsi delle inseguitrici. Le squadre di Esposito e Sivilla, infatti, non dovranno andare oltre il pareggio contro Avezzano e Fermana. Nel caso in cui anche solo una tra Matelica e Fano dovessero ottenere i tre punti, allora la festa sarà rimandata a domenica 10 aprile, quando la Samb in casa affronterà la Jesina e sarà padrona del suo destino. Il discorso prenderebbe un'altra piega nel caso in cui Matelica (soprattutto) e Fano riuscissero a guadagnare punti nel prossimo turno: a quel punto la Samb avrebbe a disposizione ancora 5 match point, ma i tempi per festeggiare si allungherebbero.

Redazione

Condividi questo post: