Comunque concreti. Dentro Samb-Amiternina


In poche righe l’analisi del match del Riviera. I rossoblù mettono in campo una prestazione sottotono, ma riescono comunque ad ottenere i tre punti non rischiando praticamente nulla…

Nonostante i due gol annullati per fuorigioco nella ripresa, quella della Samb è stata comunque una prestazione sottotono. I rossoblù, nelle ultime settimane, stanno pagando un po' di stanchezza fisica e mentale, cosa che può essere più che comprensibile considerando il ruolino di marcia avuto con la gestione Palladini. Anche in una giornata opaca, però, la capolista è riuscita a limitare ad ottenere i tre punti rischiando il minimo: tolta, infatti, la bella parata di Pegorin su Terriaca nel finale di primo tempo, infatti, l'Amiternina non è mai stata in grado – anche per limiti propri – di mettere in difficoltà la retroguardia guidata da Salvatori e Conson. I mugugni di Fedeli, quindi, ci possono anche stare, ma a questa squadra bisogna anche riconoscere il merito di ottenere il massimo in ogni condizione. Cosa non da poco.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: