Colpaccio del Pagliare: Helvia Recina battuta 3 – 2


Per i biancorossi un risultato che sa di svolta. Ora il recupero con l’Atletico Piceno e poi la trasferta di Montottone

PAGLIARE – HELVIA RECINA    3 – 2

PAGLIARE: Marcelli, Bizzarri, Nicolosi, Balestra, Picchini, Massi, Mariani, Spigonardi, Palma (89' Eutizi), Picciola (88' Romagnoli), Tamburrini (83' Bastioni). All.: Poli.
HELVIA RECINA: Isidori, Argalia (56' Cervigni), Scoccia, Gagliardini (63' Sampaolesi), Ballini, Tacconi, Rapacci, Domizi, Ulivello, Francioni, Casoni (85' Tirabassi). All.: Lattanzi.
 
Arbitro: Marconi di Ancona

Reti: 29' Ballini, 31' Mariani, 33' Palma, 36' (r) Ulivello, 48' Picciola

Espulsi:  80' Scoccia, 80' Bizzarri
 
PAGLIARE DEL TRONTO – Partita pirotecnica che alla fine ha visto i biancorossi sconfiggere la padrona indiscussa, fino a ieri, del girone. I ragazzi di Poli sfoderano una prestazione di altissimo livello, una gara che può segnare la svolta nella stagione del Pagliare. Prima mezz'ora completamente nelle mani dei locali che martellano a ripetizione la retroguardia ospite, che controlla con fatica. Ma, come spesso accade nel calcio, a passare in vantaggio sono i maceratesi con una gran punizione di Ballini, che pesca l'angolino. Ma il Pagliare capovolge la situazione nei minuti immediatamente successivi, pareggia con Mariani poi passa avanti con la rete di Palma che approfitta della papera di Isidori, che sbuccia malamente un pallone. Ma dopo tre minuti Marconi decreta un rigore piuttosto dubbio in favore degli ospiti, Ulivello realizza e si va al riposo con un 2 a 2 piuttosto stretto per il Pagliare. Nel secondo tempo, al 48' bordata di Palma ribattuta, ma  Picciola ribadisce di testa e firma la terza rete locale. L'Helvia Recina reagisce immediatamente, di occasioni per pareggiare a Cervigni ne capitano due, ma entrambe vengono sprecate malamente. La vittoria del Pagliare è comunque meritata. Ora il recupero del derby con l'Atletico Piceno, poi sabato la difficile trasferta di Montottone. Sette giorni per capire come sarà il seguito della stagione pagliarana.

Condividi questo post: