Colace: «I giocatori arrivati alla Samb? Li vorrei ancora qui al Bangor»



SERAFINO CHIAMA MAXI LOPEZ

Il Bangor City rappresenta un nuovo capitolo nella vita di Hugo Colace. L’ex centrocampista argentino, infatti, nella società gallese presieduta da Domenico Serafino ha iniziato la sua carriera di allenatore. Ne ha parlato nel corso di una lunga intervista rilasciata all’associazione Noi Samb (QUI IL LINK), in cui ha espresso il suo giudizio anche sui “suoi” calciatori che hanno già vestito la maglia della Samb (il centrocampista Santiago Chacon) o sono in procinto di farlo (il difensore Esteban Goicoechea e il portiere Gonzalo Laborda).

«I giocatori che Serafino ha portato a San Benedetto li vorrei qua – le parole di Colace -. A parte gli scherzi, sono contento per loro perché è una crescita professionale importante. Con Chacon ho giocato insieme ed ha una grande tecnica individuale che farà la differenza. Non avrà problemi ad ambientarsi perché mentalmente è un professionista che sa giocare sotto pressione. Con Goicoechea ho giocato a Gibilterra e, quando sono arrivato al Bangor, ho consigliato a Serafino di prenderlo immediatamente perché è un vichingo. Ha un bel mancino, ha carattere, ha esperienza…l’ho raccomandato io e ora ho perso un guerriero (ha detto ridendo): i tifosi impazziranno per lui. Anche il portiere Laborda ha una forte personalità ed è bravo nelle uscite. Dovrà imparare l’italiano per essere leader. e comunicare con la linea difensiva».


Fonte foto: https://www.northwaleschronicle.co.uk/

Condividi questo post: