Col Fano Palladini vuole attenzione: «Non dobbiamo concedere nulla». Ecco il probabile 11


Ad eccezione di N’Tow e Di Pasquale tutti a disposizione per creare l’undici anti-Fano. Dalla loro anche i granata possono contare su tutti gli effettivi ma non sul supporto dei tifosi…

SENZA PANTHERS – Nessuno arriverà da Fano e la sud resterà tristemente vuota. Il match era stato attenzionato dall’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive e, vista la pericolosità, si è preferito far saltare la trasferta. Ogni dubbio inerente la formazione sarà fugato nella mattinata quando i granata effettueranno una seduta di rifinitura prima della partenza alla volta di San Benedetto. Capezzani e Gabianelli sono alle prese con qualche noia muscolare, la loro disponibilità è ancora da valutare.

FUORI N’TOW – «Incontriamo un avversario in salute, dobbiamo stare attenti a non concedere spazi ed evitare ogni errore in difesa. C'è la possibilità di vedere Tortolano dall'inizio così come Di Massimo: sono giocatori importanti e riescono a saltare l'uomo. Dietro ci sarà da valutare visto che i ragazzi hanno bisogno di giocare insieme per oliare i meccanismi, la difesa è completamente rinnovata quindi è logico soffrire all'inizio». Così il tecnico ha presentato la gara di domani. Dopo la convincente prestazione di martedì non è esclusa la riconferma di buona parte dell’undici che ha sconfitto il Gubbio di Magi. Qualcuno resterà fuori, vista l’abbondanza di uomini e il bisogno generale di mettere minuti nelle gambe. Tra i pali dovrebbe trovare posto Frison, mentre potrebbe esserci un Pezzotti pronto ad occupare la fascia sinistra (da vedere se la zona di competenza sarà quella offensiva o difensiva).

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3) Frison; Di FIlippo, Ferrario, Radi, Pezzotti; Sabatino, Berardocco, Lulli; Di Massimo, Sorrentino, Tortolano.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: